GREEN BURNED

SONY DSC

Tecnica mista su supporto in tela 35 cm x 50 cm

 

“Green Burned”

 

“Perfezione e unione possono essere realizzate soltanto nella coscienza, non dentro la materia, perchè la materia è l’ombra della coscienza. Nell’ambito del fuggevole mondo delle forme l’uomo non può realizzare ciò che appartiene ad un piano eterno”.
Questo è il punto di partenza di un’opera tesa alla critica della perfezione e della sua effimera consistenza. La tela diventa base e rifugio di un tessuto “perfetto”, realizzato nell’Antico Opificio di San Leucio, in Italia, con l’intento di eguagliare e superare la bellezza dei ricami francesi. Lo scampolo di seta, unico e armonioso nel suo ricamo floreale, viene bruciato e racchiuso in una dimensione terrena, dove la sua forma originaria, intrappolata dalla vernice e dai collanti, si fa spazio a forza protendendosi per l’ultima volta verso la perfezione tanto anelata ma irraggiungibile.

Vittoria Panunzi

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...